Il Salumificio

Il Salumificio D’Antraccoli

Risale ai primi dell’800 l’attività di macellai della famiglia, ma le notizie più dettagliate hanno inizio nel periodo della seconda guerra mondiale con Armando Centoni, che gestisce una macelleria e salumeria a Badia Pozzeveri, località a cavallo tra i due comuni di Lucca e Altopascio. Nel 1970, Raffaello D’Antraccoli subentra nell’attività del suocero continuando il bellissimo lavoro fatto fino a quel momento insieme al figlio Luca, che nel 1996 diventa a sua volta titolare della salumeria, conosciuta ormai come punto di riferimento per i salumi di qualità. In questa bottega artigiana venivano fatte le produzioni più classiche, ma con il passare del tempo, Luca, grande appassionato della storia degli alimenti, oltre che ingegnoso artigiano, inizia una serie di prove ed esperimenti per arrivare a produrre, oltre ai salumi più classici, anche prodotti di un tempo passato, riscoprendo e valorizzando salumi storici come il finto tonno e i ritagli di prosciutto o di arista lavorati come da antichi dettami. Dopo aver affiancato Luca per alcuni anni, Fabio Tommasi è oggi il nuovo depositario dei segreti di famiglia e titolare del rinnovato Salumificio, a lui l’importante missione di portare avanti il lavoro iniziato tanti anni fa, per continuare a produrre eccellenze. Il nome è rimasto, la qualità è innegabilmente la stessa, ma nuovi sono gli entusiasmi e la volontà, di continuare un bellissimo mestiere.

X