LARDO

Lardo sito

LARDO

Category:

12,50  /Kg

Descrizione breve:

Proviene dalla classica pezzatura che si trova sotto la pancetta. Viene messo sotto sale e spezie e rimane sotto questa miscela per tutto il tempo necessario alla breve stagionatura, che dura all’incirca 30 giorni e si protae fino ad un mese e mezzo.

Disponibilità:

In magazzino

Compara

Potrebbe interessarti

JERKY

27,00 

Prodotto particolarmente interessante, realizzato con la parte magra della lombata del maiale, ripulito perfettamente da ogni sua parte grassa. Si ottengono delle striscioline più o meno lunge che vengono salate e aggiunte di spezie, aromi naturali e lasciate riposare per 4/5 giorni. Dopodiché, vengono infilzate e messe ad asciugare in un ambiente adatto. La grossa difficoltà di questo singolare salume è la “giusta” maturazione, che è molto vincolata ai periodi stagionali, con discrete differenze tra estate e inverno. Un gusto unico, molto speziato e con una decisa impronta di pepe.

PANCETTA

12,50  /Kg

Esistono tre tipologie di pancetta: stagionata stesa, stagionata arrotolata con cotenna, stagionata arrotolata senza cotenna. Cotenna o non cotenna è solo una questione di praticità, anche se, quella senza va consumata prima. Rimangono tutte in salatura una settimana e stagionano almeno 25 giorni. Più la stagionatura aumenta e migliore risulterà il prodotto finale.
Nella versione COTTA, la carne cruda viene salata, drogata tipo porchetta, e dopo una settimana in salatura, viene cotta per un ora e mezza nello strutto del maiale una volta raggiunta la bollitura.

SALSICCIA

10,50  /Kg

Realizzata con il 70% di carne magra, rifilatura di capocollo e spalle e 30& parte magra della pancetta. macinata e impastata con sale e spezie e poi si isacca. Il consumo dipende poi dai gusti: insaccata da almeno due giorni e da li in poi leggermente più stagionata.
Prodotto senza Glutine e senza Coloranti

IL GREZZO

17,00 

Questo salume viene realizzato dal capocollo fresco del maiale, con l’aggiunta di una piccola percentuale di pancetta. Insaccato in un budello naturale e stufato circa 10 giorni. La stagionatura è più breve di un salame classico, perché va consumato abbastanza morbido.

X