LONZA

Lonza sito

LONZA

Category:

25,00 

Descrizione breve:

Ottenuta da un’antica rielaborazione della carne in bigongia, questo salume si presenta ricco di sapore e deciso nelle fragranze, che contribuiscono a rendere ogni boccone una vera e propria festa per il palato. E’ da gustare rigorosamente affettato in modo sottile, da solo, o volendo con l’aggiunta di un filio di olio extravergine d’oliva non troppo robusto, meglio se accompagnato con una julienne d’insalata.

Disponibilità:

In magazzino

Compara

Potrebbe interessarti

LARDO

12,50  /Kg

Proviene dalla classica pezzatura che si trova sotto la pancetta. Viene messo sotto sale e spezie e rimane sotto questa miscela per tutto il tempo necessario alla breve stagionatura, che dura all’incirca 30 giorni e si protae fino ad un mese e mezzo.

JERKY

27,00 

Prodotto particolarmente interessante, realizzato con la parte magra della lombata del maiale, ripulito perfettamente da ogni sua parte grassa. Si ottengono delle striscioline più o meno lunge che vengono salate e aggiunte di spezie, aromi naturali e lasciate riposare per 4/5 giorni. Dopodiché, vengono infilzate e messe ad asciugare in un ambiente adatto. La grossa difficoltà di questo singolare salume è la “giusta” maturazione, che è molto vincolata ai periodi stagionali, con discrete differenze tra estate e inverno. Un gusto unico, molto speziato e con una decisa impronta di pepe.

SALAME TOSCANO

12,90  /Kg

Realizzato soltanto con la rifilatura del prosciutto con una piccola percentuale di pancetta per una maggiore morbidezz. macinato e impastato con lardello a cubetti per un circa il 20%, poi sale, specie, poi viene insaccato, poi passa nella stufa (parte precedente la stagionatura) dove rimane per 10 giorni. Poi inizia la stagionatura a 12-13° con un umidità dell’80%. Il calibro più grande stagiona 30 giorni quelli più piccoli, dai 15 a 20 giorni

FILETTO

27,00 

Il Filetto di maiale viene salato più volte, per circa 5/6 giorni, misurando con attenzione il dosaggio del sale quotidiano. Dopo il periodo di salatura viene lavato, cosparso di pepe e messo a stagionare. Il massimo della fragranza della carne si raggiunge dopo un periodo di asciugatura che dura 15 giorni circa, durante il quale il prodotto è tenuto sotto stretto controllo. La carne si presenta al naso con ampie fragranze e in bocca piacevolmente saporita, con sentori e gusti in linea con un’impronta decisamente Toscana.

X